CASERTA, TUORO – Questa sera il concerto di Natale della Banda Musicale “Città di Tuoro”

Una piacevole e divertente serata musicale

0 54

 

CASERTA, TUORO – Questa sera, 26 dicembre, alle ore 20:30,presso l’Oratorio della Parrocchia di Santo Stefano protomartire di Tuoro, come da tradizione consolidata, per il settimo anno consecutivo la Banda Musicale Città di Tuoro si esibirà in concerto chiudendo le attività liturgiche dell’anno, celebrate dal parroco don Biagio Saiano, con una piacevole e divertente serata musicale.
La Banda, diretta dal sassofonista Francesco Petrillo, vanta oltre 150 anni di storia e questa serà eseguirà diversi brani natalizi e non solo. Anche quest’anno la collaborazione di Stefano Sanfelice, noto chitarrista casertano, è stata indispensabile. Stefano accompagnerà i celebri brani rock del natale e altre sorprese che la banda ha in serbo per il suo pubblico.
Per i tanti musicisti della Banda, il concerto di questa sera è sicuramente fonte di autentica soddisfazione, perché frutto di un intero ano di prove, di lavoro e di sacrifici.
Don Biagio, sempre più entusiasta dei traguardi raggiunti dalla Banda della sua comunità, in più di un’occasione ha affermato: La banda e la intensa passione per la musica di tutti i suoi componenti, la stessa che ormai da più di un secolo anima il nostro paese, va sostenuta e incoraggiata”.Anche oggi, infatti, il parroco alla fine della processione del Santo patrono ha dato appuntamento ai fedeli di Tuoro per assistere al concerto bandistico.
Nel 2012, anno in cui don Biagio fu assegnato alla Frazione Tuoro, fu accolto con affetto dai ragazzi della banda, di cui lo stesso sacerdote, nel corso degli anni, ha sempre apprezzato lo spiccato senso di iniziativa e volontariato. Tuoro, che oggi vive una situazione di degrado, priva fra gli altri di negozi commerciali ed i servizi pubblici, in realtà non ha perso le tradizioni, uniche superstiti dell’antico borgo casertano.
Francesco Petrillo, capobanda da ormai oltre dieci anni, ha spiegato: “La nostra banda nei suoi concerti di Natale non si sofferma all’esecuzione di un repertorio prettamente bandistico, bensì ci impegniamo facendo evolvere e ingrandire il nostro repertorio aprendolo anche ad altri generi musicali. Ciò – ha aggiunto il capobandaè possibile soltanto grazie all’impegno di tutti i musicisti nello studio e ancora grazie ad altri che aiutano me nella ricerca di nuovi brani”.
L’impegno e la costanza sono la parola d’ordine per i musicisti della Banda Musicale “Città di Tuoro”. I secoli di storia ne sono una prova inconfutabile, per non parlare poi del fatto che alcuni sono ancora studenti mentre altri svolgono specifiche attività di lavoro. La banda, inoltre, propone anche un servizio di scuola musicale gratuita e spesso, proprio perché volontari della musica, hanno bisogno di essere sostenuti, perciò lo stesso don Biagio ha chiesto alla gente del posto e a quanti arriveranno anche da fuori, di contribuire con un’offerta alle spese che annualmente il gruppo musicale deve affrontare.

Lascia una risposta