BOLOGNA – C’è viva attesa nella Chiesa particolare che è in Bologna. A partire dal prossimo lunedì, 27 maggio, nel capoluogo emiliano, la Pontificia Facoltà Teologica si riunisce in un seminario di studi che prevede una disamina su: “La dimensione sociale dell’università. 

A dare il via ai lavori sarà l’Arcivescovo della Chiesa Bolognese, mons. Matteo Maria Zuppi, il quale ricopre anche il ruolo di Gran Cancelliere della prestigiosa Facoltà. Insieme a lui, a tagliare il nastro, ci sarà anche il rettore dell’Ateneo, dott. Prof. Francesco Ubertini.

Questo incontro rappresenta una preziosa occasione di scambio,  grazie alla quale dare ancora maggior rilievo al messaggio pronunciato da Papa Francesco in occasione del suo incontro con l’Università di Bologna.

‘La ricerca del bene – dichiarano dalla diocesi –  è la chiave per riuscire veramente negli studi; l’amore è l’ingrediente che dà sapore ai tesori della conoscenza e, in particolare, ai diritti dell’uomo e dei popoli’”, segnala una nota della diocesi.